Terremoto in casa Nets, Kevin Durant vuole essere ceduto

Come un fulmine a ciel sereno.

Quando il barometro bianconero sembrava volgere sul bel tempo dopo il rinnovo di Kyrie Irving, sulla franchigia bianconera si abbatte in maniera deflagrante la richiesta di Kevin Durant di essere ceduto.

Non è chiaro al momento quali siano le ragioni dell’ormai ex numero 7 dei Nets, ma molti sospetti riguardano la poca chiarezza della dirigenza riguardo il prolungamento travagliato del suo compagno e amico Kyrie Irving.

Durant ha espresso le sue preferenze per le destinazioni di Phoenix o Miami, ma con quattro anni di contratto ancora in essere con Brooklyn, non è così scontato che il General Manager Sean Marks accontenti i voleri della superstar, cercando probabilmente di trovare semplicemente l’accordo più remunerativo per i Nets.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *