I Nets cedono Doumbouya e una seconda scelta ai Rockets

L’esperienza di Sekou Doumbouya con i Brooklyn Nets è durata appena 13 minuti, collezionati durante il primo match di preseason contro i Los Angeles Lakers.

Sean Marks ha infatti concluso un accordo con gli Houston Rockets che prevede la cessione dell’ala ex-Pistons – arrivato nella Grande Mela come contropartita tecnica nel complesso affare DeAndre Jordan – e di una seconda scelta del Draft 2024 (non protetta) alla società texana. I bianconeri non ottengono nessun tipo di giocatore o pick in cambio, se non un risparmio complessivo di 8 milioni di dollari tenendo conto di riduzione degli ingaggi e luxury tax.

Stando ad alcune indiscrezioni dei media, Doumbouya sarà tagliato dal roster dei Rockets.

In un’operazione collegata, Brooklyn ha anche inviato i diritti di proprietà dell’argentino Juan Pablo Vaulet (acquisito dai bianconeri nel Draft 2015 alla 39° chiamata, ma poi mai utilizzato) agli Indiana Pacers, ricevendo in cambio Edmund Sumner e una draft pick al secondo giro nel 2025 (via Miami). Sumner, attualmente infortunato al ginocchio, sarà tagliato dal roster dei Brooklyn Nets, aprendo dunque un posto sicuro a DeAndre Bembry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *