DeAndre Jordan spedito a Detroit, in casa Nets arrivano Okafor e Doumbouya

Chi credeva che il mercato dei Nets fosse concluso con l’arrivo di Paul Millsap, sbagliava.

La società bianconera ha infatti orchestrato una trade con i Detroit Pistons, spedendo nella città dei motori l’ormai indesiderato DeAndre Jordan, scaricando così l’oneroso contratto dell’ex centro di Brooklyn. Come contropartita Sean Marks ha dovuto inserire ben quattro second pick future (2022-2024-2025-2027), ma il risparmio economico (sia a livello di salary cap che di luxury tax) per la franchigia di Brooklyn ammonta a ben 47 milioni di dollari. Secondo quanto affermato da alcuni esperti NBA, Jordan verrà comunque tagliato dei Pistons, rendedolo così un free agent.

Il roster dei Nets si arricchisce inoltre di due nuovi giocatori: si tratta di Jahlil Okafor – che militò per una stagione con i bianconeri nella stagione 2017-2018 realizzando una media di 6.4 punti e 2.9 rimbalzi in 26 gare – e di Sekou Doumbouya, ala grande di 20 anni. Per fare spazio ai due nuovi innesti, Brooklyn ha deciso di tagliare Alize Johnson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *